Joel Retornaz: «Quando il curling mi rese famoso»

“Ebbene sì, al Carnevale di Venezia c’era qualcuno travestito da me». Quando lo racconta, Joel Retornaz non riesce a fare a meno di sorridere. Sono passati dodici anni da quell’incredibile partita col Canada ai Giochi invernali di Torino che lo catapultò, insieme a tutta la squadra del curling, sotto le luci della ribalta. Lui c’era all’epoca e c’è pure oggi, seppur nell’esordio alle Olimpiadi di PyeongChang agli azzurri non sia riuscito un altro sgambetto ai fortissimi nordamericani che si sono imposti 5-3. Tempo per recuperare c’è, lo skip classe ’83 sa come si confeziona un’impresa: “Ricordo alla perfezione quel …read more