Fabrizio Lombardo: «Non sono l’uomo che portava le ragazze ad Harvey Weinstein»

L’ex presidente di Miramax Italia, Fabrizio Lombardo, mi accoglie in abito blu e senza cravatta nello studio romano del suo avvocato Bruno Della Ragione. Ricorda il periodo in cui ha lavorato con Harvey Weinstein, l’ex divinità di Hollywood trascinato nel fango dalle sue stesse pulsioni e dalle rivelazioni di decine di attrici, alla stregua di uno dei più entusiasmanti della sua vita: “O almeno così pensavo, fino a una settimana fa. Fino a quando non è iniziato quest’incubo».

Visto da fuori, quest’uomo che parla cinque lingue e si è laureato in Scienze Politiche, sembra quasi un uccellino spaventato. È nervoso. …read more